1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
     
Contenuto della pagina

Dimmelo tu

 
  1.  

    Diamo voce al futuro

    Intervista a Loretta Mameli

    DIAMO VOCE AL FUTURO DEI PAZIENTI E DEI FAMILIARIParte, in occasione del mese di sensibilizzazione sui tumori ematologici, la campagna nazionale “Diamo voce al futuro”, promossa da Janssen Oncology e patrocinata da AIL per informare e portare alla luce le sfide di coloro che ogni giorno devono lottare contro un tumore del sangue, clinici, ricercatori, pazienti e caregiver.  L’obiettivo del mese di sensibilizzazione sui tumori ematologici – il “Blood Cancer Month”, iniziativa nata negli Stati Uniti e poi estesa nel corso degli anni anche in alcuni Paesi europei – è far conoscere alla popolazione e alle istituzioni le malattie onco-ematologiche, leucemie, linfomi e mieloma, i bisogni delle persone che ne sono colpite, dei loro caregiver e favorire la ricerca medico-scientifica al fine di ottenere cure sempre più efficaci e risolutive.“Leucemie, linfomi, mielomi sono tumori rari per i quali la ricerca risulta di fondamentale importanza”, sottolinea Paolo Corradini, Direttore della Divisione di Ematologia della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e Cattedra di Ematologia dell’Università degli Studi di Milano. “Basti pensare che l’incidenza è di circa 60 casi ogni 100.000 abitanti, cioè circa 36.000 nuovi pazienti in Italia ogni anno. È grazie alla ricerca che oggi si può parlare di guarigione o di cronicizzazione della malattia per la maggior parte dei tumori ematologici. Va anche aggiunto che per alcuni di essi, oggi con i nuovi farmaci e le terapie cellulari più avanzate come le ATMP - Advanced Therapy Medicinal Product si possono ottenere dei risultati che solo 10 anni fa non erano immaginabili”.

    https://www.ail.it/tutte-le-news/1053-al-via-diamo-voce-al-futuro-la-campagna-di-sensibilizzazione-s...