1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
     
Torna ai Podcast

Queste e altre Storie

Con Marco Cavalli

Contenuto della pagina
 
  1.  

    Queste e altre Storie

    Bologna, 2 agosto 1980

    Il 2 agosto 1980, alle ore 10,25, una bomba esplose nella sala d'aspetto di seconda classe della stazione di Bologna.
    Lo scoppio fu violentissimo, provocò il crollo idelle strutture sovrastanti le sale d'aspetto di prima e seconda classe
    dove si trovavano gli uffici dell'azienda di ristorazione Cigar e di circa 30 metri di pensilina.
    L'esplosione investì anche il treno Ancona-Chiasso in sosta al primo binario.
    Il soffio arroventato prodotto da una miscela di tritolo e T4
    tranciò i destini di persone provenienti da 50 città diverse italiane e straniere.
    Il bilancio finale fu di 85 morti e 200 feriti. (testimonianze di Biacchesi e da "Il giorno")
    La violenza colpì alla cieca cancellando a casaccio vite, sogni, speranze.