1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
     
Torna ai Podcast

Queste e altre Storie

Con Marco Cavalli

Contenuto della pagina
 
  1.  

    Queste e altre Storie

    La tempesta editoriale del Dottor Živago.

    Giangiacomo Feltrinelli nel 1956 entrò in possesso di uno scritto, uscito in modo rocambolesco dall'Unione Sovietica. Era stato il giornalista Sergio D'Angelo, che in primavera aveva incontrato uno scrittore nella sua dacia di Peredelkino, a portare con sé il dattiloscritto in cirillico, dalla Russia. Lo aveva, quindi, consegnato a Giangiacomo che non aveva perso tempo e si era subito deciso a darlo alle stampe. Così, il 23 novembre 1957, la neonata Feltrinelli pubblicò, in anteprima mondiale, il Dottor Zivago di Boris Pasternak. La traduzione era stata affidata allo slavista Pietro Zvetermich, che si era rivelato entusiasta dell'opera, quanto l'editore se non di più.
    Poche decisioni si sono rivelate tanto azzeccate. Il libro ebbe immediato successo e l'anno seguente Pasternak vinse addirittura il Nobel per la Letteratura. Presto il volume divenne un best-seller, decretando, così, l'inizio della fortuna della casa editrice. L'edizione di Feltrinelli permise la diffusione di uno dei romanzi più famosi del secolo scorso, osteggiata dall'Unione Sovietica, dove sarebbe stato pubblicato solo 30 anni dopo...



    IN ONDA
    Giovedì ore 22.00
    Venerdì ore 10,45